Linux: interfaccia grafica per vecchi computer

Galleria: 
Linux interfaccia grafica

Abbiamo visto che scegliere la distribuzione è la parte più importante per chi vuole ottimizzare Linux per vecchi computer, per chi ha scelto la distribuzione o non vuole cambiarla, la seconda cosa da valutare in ordine di importanza è l'interfaccia grafica GUI
Questa rimane sempre attiva qualsiasi in qualsiasi momento dell'utilizzo e disegnerà l'aspetto del nostro sistema, ciò la rende un potenziale collo di bottiglia in scenari con risorse limitate

Scelta dell'interfaccia grafica X window

Anche questa scelta, pesa molto sulle performance del computer, la maggior parte della potenza di calcolo è utilizzata per far girare questo ambiente grafico, vediamo quelle che possono essere le soluzioni migliori per un pc datato:

  1. Flux box, icewm: Sono interfacce veramente minimali, se siete coraggiosi e avete un computer molto datato sono la scelta che fà per voi
  2. LXDE: E' un'interfaccia grafica ben realizzata, leggera e minimale ma facile da usare e senza troppi compromessi
  3. XFCE: "Sorella maggiore" di LXDE, più pesante ma offre alcune comodità non presenti sulla precedente, si possono provare anche Mate o Cinnamon, utilizzate nella famosissima Linux Mint
  4. Gnome, KDE: Sono le interfacce classiche, offrono le funzionalità maggiori, ma sicuramente pagano il peso della loro completezza

Nella galleria in alto potete vedere gli screenshot di queste sei interfacce grafiche per farvi un'idea di quello che può essere il loro aspetto
Nel caso non sia necessaria è possibile non installarla, sui server Linux solitamente non viene usata

Installare interfaccia grafica

In Ubuntu o derivate:
# apt-get install kde-plasma-desktop
# apt-get install gnome-session-fallback
# apt-get install xfce
# apt-get install fluxbox
# apt-get install lxde
# apt-get install icewm

In Debian:
# apt-get install kde-standard
# apt-get install gnome
# apt-get install lxde
# apt-get install xfce4
# apt-get install fluxbox
# apt-get install icewm