Corso Sistemista Linux

Corso sistemista Linux Debian

I corsi post diploma per Sistemisti Linux (finanziati) hanno durate lunghe, anche e moduli di Networking (TCP/IP), conoscenza dell'Hardware... la lista completa è disponibile sui siti istituzionali degli enti finanziatori (Regione ER, Ministero) nel caso ci sia l'interesse e non si riescano a trovare, contattatemi e provvederò a cercarli

Programma Modulo Amministrare Sistemi Informatici Linux

1. Installazione, comandi fondamentali e introduzione all'Opensource e al Free Software

  1. Panoramica distribuzioni e scelta
  2. Installazione Debian
  3. Partizionamento e directory la filesystem hierarchy standard (FHS)
  4. I comandi fondamentali: ls cd pwd who whoami nano less more cat find cp mv rm touch su - (breve)
  5. Revolution OS
  6. Networking su Linux base: ifconfig route network/interfaces
  7. I manuali: apropos whatis man info

2. La gestione base del sistema

  1. Installazione interfaccia grafica e altre (gnome, lxde, kde, xfce)
  2. I link simbolici e gli hardlink (differenze)
  3. File System, fsck, fdisk, cfdisk, parted, lvm
    1. Creazione di una partizione e formattazione
  4. Montare i dispositivi, smontarli e gestire l'fstab
  5. Dmesg
  6. Processi: ps pstree top free kill (-9), killall,
  7. Il demone init
  8. Utenti e gruppi: whoami, groups, adduser, useradd, su - <nomeutente>, logout
  9. Permessi sui file: ugo, 777, chown, chmod, umask
  10. Le varie shell: sh, bash csh ksh (breve presentazione)
  11. Variabili: echo, $VARIABILE ...
  12. Which, ./ find df dpkg

3. Aggiornamenti, log e i comandi della shell

  1. mkdir, rmdir, vi tar gzip wget du, uname -a, tail, lspci, last, dmesg, aptitude (update, upgrade, install, remove, purge), apt, mail, mkdir, rmdir, netstat
  2. log: auth.log daemon.log kern.log aptitude fsck kdm Xorg.0.log dpkg.log
  3. script di avvio /etc/init.d/
  4. dist-upgrade a testing
  5. configurazione sshd

4. Gestione Avanzata, ripristino e prevenzione delle problematiche

  1. downgrade a stable (o reinstallazione)
  2. Policy dei pacchetti (breve)
  3. bootloader: lilo (installazione e configurazione) lilo -v, file di configurazione
  4. bootloader: grub (2 stage e lettura su disco, hd0,0), configurazione, ripristino (chroot) update-grub
  5. uname -a, nice e la priorita' dei processi, uptime, load averange, date, hwclock
  6. strategie di backup (rdiff-backup, rsync -a) eventuale test bacula?
  7. runlevel e rc.d
  8. Demone cron
  9. introduzione networking: layer, basi di tcp/ip (ip, maschere, gw) traceroute, ping, mtr, host.allow/deny
  10. condivisioni nfs e samba
  11. redirezione dell'output?
  12. Kernel

5. Installazione e configurazione servizi e pacchetti aggiuntivi

  1. cups
  2. apache2 web server
  3. postfix
  4. courier (imap e pop)
  5. raid (software)
  6. dhcpd
  7. dns (bind e alternative)
  8. ipcop
  9. opensuse e gestione dei pacchetti rpm
  10. fetchmail
  11. heartbeat e presentazione dei cluster (carico e affidabilita')
  12. gestione dei dischi con smart
  13. monitoraggi di rete e delle macchine: munin, mrtg, cacti, nagios, zabbix
  14. make, configure, install

6. Project Work (esercitazioni personali):

  1. Prima sessione
    1. installazione debian
    2. creazione di 3 utenti
  2. Seconda
    1. formattazione e mount di una chiave usb
    2. upgrade della distribuzione
    3. creazione backup /etc in un file tgz
    4. installazione del programma skype senza repository
  3. Terza
    1. configurazione sshd macchina a casa
    2. impostazione di un ip statico
    3. configurazione di un dns nel file resolv.conf
    4. configurazione dell'interfaccia grafica preferita e dei programmi di navigazione e posta
    5. mount di un'eventuale hd ntfs all'avvio (se non si possiede usare drive usb)