Windows 10 USB upgrade offline in 3 passaggi

Galleria: 
Windows 10 offline usb upgrade

Chi ha un PC Windows 7 o Windows 8 avrà ricevuto la richiesta di effettuare l'aggiornamento alla nuova versione del sistema operativo

L'upgrade di Windows 10 è lungo e necessita di mantenere attiva la connessione a internet, per scaricare gli aggiornamenti, chi ha connessioni a consumo o lente è più comodo creare una chiavetta USB o un disco (a discrezione dell'utente) e effettuare l'upgrade offline nei momenti di inutilizzo del computer

Download immagine

Per effettuare l'upgrade è necessario scaricare l'immagine iso di Windows 10 direttamente da Microsoft, la versione più leggera per chi ha poco tempo o poca banda è quella con solo una lingua.

Preparazione USB

Per effettuare questa procedura utilizziamo il programma rufus, che ci permette di creare una periferica usb avviabile, può bastare anche solo estrarre l'immagine iso, con winrar o simili su una cartella del nostro dispositivo estraibile

A questo punto possiamo collegare il dispositivo usb al PC da aggiornare e lanciare il setup e seguire le istruzioni di aggiornamento

Pulizia post installazione

Dopo l'installazione del sistema operativo, quando abbiamo testato che tutto funziona correttamente, è conveniente cancellare tutti i file di backup per liberare lo spazio sul nostro disco

Per la pulizia utilizziamo il programma di pulizia di Windows: "pulizia disco" già preinstallato, se non fosse così è possibile installarlo dai componenti di windows presenti nel pannello di controllo

Tramite l'esecuzione da Amministratore possiamo eliminare i file di ripristino creati durante l'aggiornamento (solitamente svariati GB)
Per maggiori informazioni si può seguire questa guida

Share is Care!

Spero che questa guida ti sia stata utile, se ti ha aiutato, ti è piaciuta, è stata un buon rimedio contro l'insonnia, o il tuo gatto ha utilizzato con piacere la stampa come lettiera, condivici sui social, puoi anche lasciare un commento o mandarci un messaggio

Tags: